PILLOLA NR.11

Open

Leggevo Open, l’autobiografia di Andrè Agassi, un famoso tennista americano, Un’autobiografia coinvolgente, con tanti riferimenti a personaggi ben noti, sportivi e anche meno sportivi. Leggevo e trovavo di tutto, l’infanzia difficile, il rapporto con il padre difficile,le fidanzate più facili, la droga, insomma un pò di tutto, non si faceva mancare niente, e pareva che non ci fosse niente che mancasse . Leggevo, ed era tutto credibile,Las Vegas, le Corvette,i t break, i match ball , fino a Mulino Bianco. Mulino Bianco. Adesso immaginare che Andrè Agassi usi l’espressione Mulino Bianco, per definire un certo tipo di famiglia, ecco, proprio nò, Un castello di carta accartocciato in un istante, imploso su se stesso. Mulino bianco. Pagine di Las Vegas, Corvette,t break, match ball, in frantumi. Mulino Bianco. Ed è evidente che Andrè Agassi non abbia detto proprio così, sarei anche curioso di vedere l’edizione in lingua originale. Insomma, a volte basta un attimo, come perdere un match ball dopo una bella partita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...