PILLOLA nr.45

 Rio Majo, Patagonia, Sud del Mondo

In ogni caso, la verità è che quando Thomas Simpson seppe che il cancro gli rodeva le ossa, e il medico gli diagnosticò al massimo tre mesi di vita, regalò l’hotel ai dipendenti tenendo per sè solo la suite presidenziale. Si fece portare su delle casse di sigari avana, un barile di scotch, e vi si rinchiuse con un numero imprecisato di donnine allegre e ben pagate, che dovevano affrettare la morte nella maniera più piacevole.
Dopo una settimana la notizia si era sparsa fino a Comodoro Rivadavia. La colonia inglese residente decise di mandare un sacerdote a fermare lo scandalo, ma quando il religioso tentò di mettere piede nella suite fu bloccato da un pezzo di piombo calibro quarantacinque che gli rovinò una gamba. Simpson morì come voleva, e l’hotel andò al diavolo in pochissimo tempo.

Luis Sepulveda, PATAGONIA EXPRESS, Appunti dal sud del mondo, Feltrinelli, Milano 1995.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...