PILLOLA nr.53

GOD BLESS AMERICA

Non chiedetemi perchè. Non chiedetemi percome, perchèmai, cosa mi è venuto in mente. Diciamo che mi è capitato di andare a vedere The equalizer al multisala. Inizierei da una cosa buona che ho visto, un panino integrale, senza glutine con crema di avocado e germogli di soia, subito nei primi minuti, o meglio, dopo una ventina di minuti di trailers e due o tre minuti di film. Cosa è successo dopo, mi è difficile anche dirlo per giustificare le nove euro del biglietto, salvo forse qualche buona canzone della colonna sonora che un amico ha scambiato per una vecchia canzone del gruppo più sottovalutato d’Italia, Le orme. Ho visto Charles Bronson impallidire dopo solo dieci minuti e una cinquina di ammazzatine, così, veloci veloci, che il suo giustiziere aveva fatto in tre film. Era solo l’inizio, sappiate che nemmeno Bruce Lee veniva attaccato con tanta devozione e senso dell’onore, quando in cinque contro uno rispettavano  rigorosamente il loro turno, uno alla volta, fino allo ti spiezzo in due del pugile suonato che da solo, vince un impero in piena guerra fredda. Ma the equalizer non poteva fermarsi qui, faceva una capatina a Mosca per un’altra serie di ammazzatine, giusto per ristabilire un equilibrio morale che possa esser degno di questo nome, il vendicatore. Così quando rivede la ragazza, niente, tutto come niente fosse. Ma cosa fa uno in convalescenza, non legge i giornali, non guarda la televisione? Perché deve fare anche questa figura di giovane donna ingenua inconscia della vendetta tremenda che ha scatenato?
Ho nove euro in meno nel portafoglio. Nove euro in meno da spendere per il mobiletto da mettere in bagno che ho visto al Brico, ma so già che non ci sarà nulla da fare, starò attento al commesso, lo guarderò attentamente, guarderò se al polso avesse casomai un cronografo sportivo. E allora avrò una paura tremenda! La forza del cinema. God bless America.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...