PILLOLA nr.60

ES

Noi  siamo  degli  ipocriti, ecco tutto, e non osiamo neppure ridere veramente di cuore. Ma ciò non impedisce  che,  quando  non ce la facciamo a far qualcosa,  sembriamo degli scolaretti, con la stessa espressione smarrita di quando eravamo fanciulli;  ciò non ci impedisce di conservare sempre  quei  vizietti, nel  modo  di camminare,  di star sdraiati,  di parlare,  che dicono A chiunque abbia occhi per vedere:  Ecco un bambino!.  Provi un  po’  a osservare  qualcuno  che si crede solo,  e vedrà ricomparire subito il bambino, spesso in modo assai comico: il bambino che sbadiglia, che si gratta senza alcun imbarazzo la testa o il deretano,  che si fruga nel naso,  e,  dobbiamo pur dirlo, che scorreggia: anche le nostre signore più raffinate fanno i peti.
    Georg Groddeck. IL LIBRO DELL’ES. Lettere di psicoanalisi a un’amica. Adelphi Edizioni, Milano 1966.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...