PILLOLA nr.102

GENTILDONNE

“”… L’imperatore Corrado Terzo, stringendo d’assedio Guelfo, duca di Baviera, non volle consentire a più miti condizioni, per quante vili e indegne soddisfazioni gli si offrissero; si limitò a permettere alle gentildonne che erano assediate insieme col duca di uscire, salvo l’onore, a piedi, con quello che potessero portare addosso. Esse, con cuore generoso, pensarono di caricarsi sulle spalle i loro mariti, i figli e il duca stesso. L’imperatore provò tale diletto nel vedere la nobiltà del loro coraggio, che ne pianse di gioia, e smorse tutto il rancore di quell’inimicizia estrema e mortale che aveva nutrito contro quel duca, e da allora in poi trattò umanamente lui e i suoi…””

Michel de Montaigne, SAGGI, Libro primo, Adelphi, Milano 1966.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...