PILLOLA nr.126

COCCODRILLI

“”…Sergej ci aveva fatto caso perché quella stessa mattina aveva visto un documentario sull’Australia su Animal Planet. Parlava dell’intelligenza dei coccodrilli nel Northern Territory, che memorizzavano le abitudini delle loro prede. Quando un uomo si accampava nel bush, spesso la mattina appena sveglio percorreva il sentiero lungo il billabong per andare ad attingere acqua. Sul sentiero si sentiva al sicuro dal coccodrillo che lo guardava disteso nell’acqua. Se passava un’altra notte in quel luogo, l’indomani mattina si sarebbe ripetuta la stessa scena. Ma se ci passava una terza notte, la mattina l’uomo non avrebbe visto il coccodrillo. Avrebbe invece udito degli scricchiolii nel bush sul lato opposto del sentiero e poi l’animale sarebbe apparso all’improvviso trascinandolo in acqua…””

Jo Nesbø, Lo spettro, Einaudi 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...