PILLOLA nr.169

SINISTRI

“”…
Conta e i suoi familiari erano forse i ladri zingari più famigerati di Halma, e molte storie del villaggio narravano proprio i loro furti. Una delle più divertenti era quella della vacca che avevano rubato qualche anno prima: le avevano messo quattro stivali di gomma, in modo da mascherare le sue impronte nel fango – un piano notevolmente simile a quello di Hermes quando rubò la mandria di Apollo. Il vecchio Mosh Petru, proprietario della vacca, quella mattina era arrivato nella stalla tutto assonnato, si era seduto sullo sgabello, aveva sistemato il secchio e aveva allungato la mano in cerca delle mammelle, per lavarle. Ma aveva brancolato nel vuoto; non c’era nessuna vacca nella stalla, e lui non se ne era nemmeno accorto. Tutti ridevano come matti quando sentivano questa storia, anche se era l’ennesima volta. Naturalmente, come al solito, i Conta furono beccati, proprio come Hermes. Per errore avevano messo due stivali sinistri alle zampe anteriori. Al posto di confondersi con le altre, le impronte erano state fin troppo facili da seguire…””

William Blacker, Lungo la via incantata, Adelphi 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...